Mi sposo! E ora???
14 ottobre 2016
Le proposte di matrimonio più romantiche e piu bizzarre 
19 ottobre 2016

Matrimonio, qual’è la prima cosa da fare?

Care ragazze, 

Quando si decide di sposarsi ci sono dei compiti iniziali imminenti, per le donne solitamente la prima cosa è correre a scegliere l’abito, cosa che invece andrebbe lasciata quasi per ultima perché è vero che è la piu bella ed emozionante, ma é anche quella che se fatta troppo in anticipo potrebbe rivelare brutte sorprese sul finale…

Tra le decisioni preliminari abbiamo:

scegliere luogo e data in cui avverranno le promesse, quindi le valutazioni preliminari  da fare saranno:

In che stagione ci sposiamo? 

Successivamente la scelta del mese, mentre invece la prossima questione da affrontare sarà:

Chiesa o Cerimonia civile

Ci sono poi varie sfumature in merito a questa scelta, negli ultimi anni le cerimonie più gettonate sono state quelle “American Style” ovvero celebrate direttamente nella location del ricevimento con funzionari comunali, cerimoniere, promesse scritte dagli sposi stessi o addirittura c’è chi opta per un’attore che celebrerà il rito adottando stile, voce e movenze prestabilite!
Insomma se non si vuole la classica cerimonia in Chiesa ci sono moltissime alternative anche un po stravaganti, come il “matrimonio sott’acqua” celebrato interamente sul fondo del mare con tanto di bouquet, arco di fiori e brindisi finale! Questa opzione io l’ho conosciuta curiosando tra i servizi dell’isola che visiterò nel mese di Novembre nel mio viaggio alle Maldive, il resort Nika Island situato nell’atollo di Ari propone varie tipologie di proposte per il Wedding oltre al ricevimento subacqueo, potrete scegliere di celebrarlo su un’isola deserta oppure in una delle spiagge private delle Ville del Resort.

In seguito, una volta presa la decisione  sulla tipologia di rito, si dovrá individuare la location che è forse l’ostacolo più grande di tutto il matrimonio, pensate che alcune strutture hanno prenotazioni che vanno oltre i due anni successivi! 

Approfondiremo il tema location nei prossimi post! 

A presto.

“Da Cuore a pettine”

Fabí.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This